Le diete sono seguite per ragioni di salute e d'estetica, ma in entrambi i casi Ŕ essenziale calcolare il proprio peso forma in modo da conoscere il fabbisogno giornaliero di calorie e programmare nel modo migliore gli step per raggiungere la forma fisica ideale.

I metodi utilizzati per calcolare il peso ideale sono molti e fra i pi¨ celebri ricordiamo la Formula di Perrault-Dry che utilizza come parametri l'altezza, l'etÓ e il sesso della persona.

In base a questa formula il peso ideale Ŕ dato da:
50+(altezza in centimetri-150)/4*3 ed il risultato ottenuto va poi sommato a (etÓ-20)/4.
Nel caso in cui il soggetto interessato al calcolo sia una donna il valore finale va moltiplicato per 0,9.

Molto famosa, anche in ragione della semplicitÓ dei calcoli, Ŕ pure la Formula di Broca che tiene conto esclusivamente della statura della persona, senza considerarne l'etÓ e il sesso.
La formula di Broca calcola, infatti, il peso ideale sottraendo all'altezza espressa in centimetri il valore di 100 e prevedendo un'oscillazione tra il 10 e il 20 per cento.

Queste sono due delle tante formule che si possono impiegare per calcolare il proprio peso ideale, ricordando che si generalmente si assiste ad un'oscillazione del risultato in base al metodo di calcolo impiegato e che al giorno d'oggi Ŕ comune ricorrere all'Indice di Massa Corporea del quale tratteremo di seguito.